Comunicazioni dell'Ordine area iscritti eventi - iniziative formazione lavoro professione notizie in breve

professionecommissione:

Motorismo

presidente: Ing. Giampaolo Stella

La nuova Commissione ha lo scopo di coordinare le energie di tutti quegli ingegneri del nostro Ordine che, per professione o per passione, vogliano offrire il proprio contributo sulle diverse tematiche del motorismo, nelle sue molteplici sfaccettature e per le diverse applicazioni, a partire dai mezzi di trasporto. L'obiettivo e' l'approfondimento dei temi squisitamente tecnici, lo studio delle normative nazionali, europee ed internazionali, e della sostenibilita' ambientale al motorismo storico. Ogni tema, dalla progettazione alla gestione dei motori e dei relativi mezzi, puo' essere affrontato, studiato ed approfondito. In questo senso, e' gradita la partecipazione dei colleghi che nutrono interesse sia per i temi citati sia per le ulteriori tematiche connesse.

Comunicazioni della commissione

15/02/2016 - Commissione Motorismo

POSSIBILITA’ DI SOSTITUIRE IL MOTORE TERMICO DI AUTOVETTURE, AUTOBUS E AUTOCARRI CON UN SISTEMA DI PROPULSIONE ELETTRICA

Il 26 gennaio è entrato in vigore il regolamento emanato con il Decreto Ministeriale n° 219 del 1 dicembre 2015, pubblicato sulla GU Serie Generale n.7 del 11-1-2016.

Il regolamento riguarda il Sistema di riqualificazione elettrica destinato ad equipaggiare autovetture M ed N1 e disciplina le procedure tecniche ed amministrative necessarie per poter sostituire il motore termico di alcune categorie di veicoli con un sistema di propulsione elettrica. Un sistema di riqualificazione elettrica è costituito da un motopropulsore, un pacco batterie, un’interfaccia con la rete per la ricarica del pacco batterie nonché dagli eventuali sottosistemi necessari al corretto funzionamento del veicolo trasformato.

Gli autoveicoli interessati sono quelli delle categorie M ed N1 del codice della strada:

- M, i veicoli a motore per il trasporto di persone con almeno quattro ruote (autovetture ed autobus);

- N1, i veicoli a motore per il trasporto merci con almeno quattro ruote e massa massima non superiore a 3.5 tonnellate (autocarri).

In concreto, il regolamento prevede:
- che il sistema di riqualificazione elettrica sia omologato da parte della Motorizzazione;
- che il Sistema sia installato da parte di un’impresa esercente l’attività di autoriparazione (installatore);
- che il Sistema non alteri le originarie caratteristiche del veicolo in termini di prestazioni e sicurezza;
- il preventivo nulla osta da parte del costruttore del veicolo o, in alternativa, il superamento di specifiche verifiche e prove da parte della Motorizzazione necessarie ad accertare il mantenimento del livello di sicurezza e delle prestazioni del veicolo originario nel caso in cui il Sistema richieda sostituzioni o modifiche di parti del veicolo al di fuori del sistema di propulsione stesso, ovvero di software per la gestione dei sistemi anti-bloccaggio, controllo della trazione e della stabilità del veicolo, con altri di caratteristiche diverse da quelli previsti dal costruttore.

Non sarà possibile ripristinare l’uso del motore termico su un veicolo che sia stato oggetto di riqualificazione elettrica.

 

 

 

commissioni

Domanda di iscrizione alle commissioni

Regolamento delle commissioni

Home Commissioni

 

Acustica

Aerospazio

Antincendio: Edilizia Civile/Aree a rischio

Ascensori e scale mobili

Aviazione civile

BIM

Bioenergie Biocarburanti e Infrastrutture di Rete

Brevetti e Proprieta' Industriale

Building automation e processi industriali

Catasto

Comportamento al fuoco/FSE

Contratti pubblici per lavori

Contratti pubblici per servizi e forniture

Costruzioni idrauliche

CTU

Dall'universita' alla professione

Data center

Dissesto idrogeologico

Domotica e Robotica

Estimo immobiliare ed industriale

Finanza immobiliare

Fire investigation

Fotovoltaico

Geomatica

Geotecnica

Gestione impianti nucleari

Hub Ingegneri

Impianti antincendio

Impianti di climatizzazione

Impianti elettrici

Informatica

Infrastrutture stradali

Ingegneri dipendenti

Ingegneria applicata ai beni archeologici e culturali

Ingegneria biomedica

Ingegneria del Turismo

Ingegneria della navigazione

Ingegneria della riqualificazione immobiliare

Ingegneria delle strutture sanitarie

Ingegneria e social housing

Ingegneria gestionale

Ingegneria naturalistica

Innovazione per l'ingegneria d'impresa

Innovazione tecnologica

La direzione di cantiere

L'accessibilita' in edilizia

L'ingegnere per il no profit e l'economia circolare

L'ingegneria nei sistemi di gestione integrati

L'Ingegneria nel settore delle certificazioni

Manutenzioni edilizie

Mediazione e arbitrato

Metropolitane

Mobilita' elettrica

Mobilita' sostenibile

Modelli organizzativi 231

Motorismo

Open Sport

Partenariato pubblico privato

Pavimentazioni stradali

Procedimenti PI/gestione antincendio/PEI

Procedure edilizie ed urbanistiche

Progettazione d'interni

Progetti internazionali

Project Financing

Project Management in ambito civile ambientale

Project Management in ambito dell'informazione

Project Management in ambito industriale

Protezione civile

Radioprotezione ed emergenze

Razionalizzazione Energetica

Rete d'ingegneri per l'estero

Ricerca e reattori innovativi

Rifiuti, bonifiche e acque reflue

Riqualificazione energetica

Sicurezza informatica

Sicurezza luoghi di lavoro

Sicurezza negli ambienti della pubblica amministrazione

Sicurezza nei cantieri di grandi opere

Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili

Sicurezza nei processi lavorativi

Sicurezza stradale

Sistemi APR

Sistemi di regolazione del traffico

Sistemi idraulici complessi

Sistemi informativi sanitari

Smart city e IOT

Strutture

Strutture tipologiche

Tecnica urbanistica

Telecomunicazioni

Tranvie e sistemi ferroviari

Valutazioni ambientali

Home > commissioni > commissione Motorismo