formazioneformazione

In questa sezione troverete le proposte formative definite e quelle in corso di preparazione al fine di fornire strumenti di aggiornamento professionale che consentano di svolgere al meglio l'attività professionale.

Richiesta informazioni

Si comunica che dal 20 febbraio 2012 tutte le informazioni inerenti i corsi di formazione che non siano già sul sito, dovranno essere richieste al seguente recapito telefonico 06-487931230 esclusivamente negli orari:
dal lunedì al giovedì dalle ore 10,30 – 12,30 / 15,30 – 17,30
venerdì dalle ore 10,30 – 12,30
oppure
al seguente indirizzo di posta elettronica: corsi@ording.roma.it

Corsi in programma

Attenzione:
si avvertono i colleghi che dal 27/11/2014 le coordinate bancarie dell'Ordine sono le seguenti:
Banca Prossima
IBAN IT83Q0335901600100000112732

Il resto rimane invariato.

COR.47 - - Ciclo di Seminari “Project Financing: elementi di base, modelli e risvolti professionali innovativi” - 4° Seminario

La Commissione “Project Financing” dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un Ciclo di Seminari sul Project Financing con l’obiettivo di fornire, in laboratorio interattivo con i partecipanti, le competenze di base del Project Financing medesimo, dei modelli innovativi per la sua sostenibilità e dei nuovi risvolti professionali, alla luce della recente normativa di riferimento in materia. In particolare, saranno fornite le conoscenze di base per la valutazione degli investimenti nel settore pubblico e privato nonché per la valutazione efficace di un’operazione di Project Financing (inquadramento dell’operazione medesima nei mercati di riferimento, strutturazione di un modello economico-finanziario e analisi economico-finanziaria), dei modelli innovativi per la sostenibilità economico-finanziaria stessa - analizzando i settori più critici per la predetta sostenibilità e con particolare riferimento ai Green Bonds - e dei ruoli nonché delle opportunità concesse al Consulente Tecnico Ingegnere nelle operazioni di Project Financing, alla luce della nuova normativa vigente. Infine, sarà illustrato l’inquadramento dei suddetti modelli innovativi nel nuovo contesto normativo vigente, allo scopo di comprenderne le concrete possibilità di utilizzo.

 

Il suddetto Ciclo di Seminari comprende i seguenti moduli:

 

1° Seminario - 19/01/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

2° Seminario - 02/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

3° Seminario - 09/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

4° Seminario - 23/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

5° Seminario - 02/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

6° Seminario - 09/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

7° Seminario - 16/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

8° Seminario - 23/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

 

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine (www.ording.roma.it), al costo di € 20 per ciascun Seminario (da seguire anche singolarmente).

La partecipazione a ciascun Seminario, per l’intera durata, rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata, unicamente, dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso e in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 25

Numero posti minimo: 23

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.16 - - Corso La posta elettronica: usi e nuove soluzioni per il GDPR

Il corso di formazione, composto da 1 modulo della durata di n. 8 ore ha l’obiettivo di indicare quali siano le modalità d’uso ottimale della posta elettronica anche e soprattutto a valle dell’entrata in vigore del GDPR. Questa, infatti, nasconde sempre più insidie, sia per i virus che può veicolare, sia per le tante e gravi perdite di informazioni personali che permette, ed un suo uso abituale può generare seri problemi per il pieno rispetto del GDPR. Ad esempio, anche una particolare lista di destinatari messi in A o Cc potrebbe configurare un data breach da dover notificare (18/IT WP250rev.01)
Nel corso verranno illustrate le tecniche, gli strumenti e le soluzioni migliori conformi al GDPR e, ad esempio, per limitare ed evitare le infezioni, per classificarla in modo immediato e ricercarla facilmente, per definire i criteri di conservazione, per filtrarla da quella irrilevante o spam, per evitare e limitare la perdita dei dati e della riservatezza.
Verranno altresì descritte le recenti soluzioni che danno all’utente il controllo della posta anche dopo l’invio; per evitare inoltri, stampe di allegati fino alla sua cancellazione a comando o a tempo da remoto. Tutti controlli necessari per prevenire perdite di dati a seguito di attacchi hacker sulle caselle dei destinatari, tipicamente non sotto il nostro controllo, o sui server di passaggio della posta.
Il corso è molto operativo e prevedrà anche una sessione per la discussione di casi specifici proposti dagli utenti. I destinatari del corso sono manager di organizzazioni medio grandi, Data protection Officer (DPO) od utenti finali con più caselle e un traffico importante di messaggi giornalieri o con e-mail aventi contenuti particolarmente delicati e sensibili.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: 40,00 euro

Numero posti massimo: 30

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.10 - - Ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere: 4° seminario

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone ai propri iscritti un ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere rivolto agli Ingegneri che intendono approfondire le tematiche connesse alle attività di gestione dei cantieri, sia edili che infrastrutturali, nell’ambito di commesse medio-piccole per lavori in proprio o in appalto, sia pubblici che privati.
Il ciclo di seminari - articolato in 8 moduli in successione - percorre tutte le fasi in cui si sviluppano le commesse ed i cantieri affrontando temi quali: pianificazione e Start-Up, visione strategica, tecniche di gestione e controllo, cantierizzazioni e BIM, approvvigionamenti e contratti, tecniche di negoziazione, controllo lavorazioni, produzioni e controllo costi, soft skills e comunicazione efficace, chiusura cantiere e best practice.
Obiettivo del ciclo di seminari è quello di fornire agli Ingegneri - ma anche a tutte le altre figure professionali coinvolte nel processo produttivo - metodologie, schemi ed approcci pratici e concreti - anche non convenzionali - per la risoluzione di problematiche operative e strategiche, con esempi concreti e soluzioni efficaci e percorribili a seconda dei vari contesti.
I seminari hanno, dunque, un approccio molto pratico - incentrato su “come fare il cantiere” - basato sull’esperienza maturata dai relatori in anni di Direzione Tecnica di Cantiere che illustrano, con l’ausilio di più di 20 casi di studio e tanti esempi pratici, le varie fasi e le problematiche più interessanti attinenti al tema della giornata.
Alcuni seminari sono inoltre arricchiti da momenti di esperienza pratica con esercitazioni e workshop in cui, ripercorrendo le problematiche di casi reali, i discenti sperimenteranno direttamente l’approccio del “come fare”.
Il ciclo di Seminari comprende una serie di otto moduli frequentabili anche singolarmente:
- 1° Seminario – martedì 05/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il profilo del DT - start up e avvio di cantiere
- 2° Seminario - martedì 12/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: la pianificazione strategica e il pensiero trasversale
- 3° Seminario - martedì 19/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di gestione e controllo – cantierizzazioni e bim
- 4° Seminario - martedì 26/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: approvvigionamenti e contratti - workshop

- 5° Seminario - martedì 05/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di negoziazione - esercitazione
- 6° Seminario - martedì 12/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il controllo delle lavorazioni in cantiere - esercitazione
- 7° Seminario - martedì 19/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: le produzioni e il controllo costi - workshop
- 8° Seminario - martedì 26/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: soft skills e comunicazione efficace - closing e best practice

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti - i CFP saranno rilasciati solo agli Ingegneri

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.17 - - Corso di Formazione su Etica e Deontologia Professionale (5 CFP) (Riservato agli iscritti all’Ordine di Roma)

A partire dalla riforma delle Professioni, con l’art. 3 del D.L. 138/2011, poi diventato Legge 148/2011, e con tutte le disposizioni di legge che sono susseguite, sono stati fissati nuovi principi per la professione di Ingegnere.

In questi ultimi due anni sono state individuate nuove regole per la pubblicità informativa, è stato introdotto l’obbligo di assicurazione, è stato introdotto l’obbligo formativo, la funzione disciplinare è stata attribuita ai Consigli di Disciplina, organismo di nuova introduzione,  i cui componenti sono individuati dall’Ordine, è divenuto possibile istituire Società tra professionisti, le tariffe professionali sono state abolite, ed è stato introdotto l’obbligo della preventiva pattuizione in forma scritta dei compensi professionali in sede di affidamento degli incarichi.

Alla luce delle numerose novità normative, il corso si propone di esaminare e valutare l’attività dell’esercizio della professione sotto il profilo dell’Etica e della deontologia professionali, non trascurando le “nuove” regole per i procedimenti disciplinari.

 Il corso rilascia 5 CFP sull'etica e deontologia professionale da conseguire obbligatoriamente entro il primo anno solare successivo a quello di prima iscrizione all’Ordine, come stabilito dall’art. 3 del Regolamento sull’aggiornamento continuo delle Competenze Professionali predisposto dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n.13/2013, ai sensi dell’art. 7 del DPR 137/2012. Ai fini del riconoscimento dei CFP, è richiesta la presenza continuativa per tutta la durata dell’evento formativo.

Durata ore complessive: 5 ore.

Costi: 30,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.70 - - 3° Corso di aggiornamento di prevenzione incendi in attuazione dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011 - V e VI MODULO

Il D.M. 5 agosto 2011, art. 7, stabilisce le procedure per l’aggiornamento professionale in materia di prevenzione incendi. In particolare il corso di aggiornamento dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma è articolato in moduli di 8 ore. Questo 3° corso di aggiornamento di Prevenzione comprende i moduli V e VI.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia.
I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e con il superamento del test di verifica finale.
N.B. Poiché l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma dovrà gestire il data base degli aggiornamenti in materia di prevenzione incendi, gli iscritti all'Ordine di Roma che effettueranno corsi o seminari esternamente dovranno comunicare ufficialmente l’avvenuta formazione.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
 

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
- Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative. - Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e agli elenchi del Ministero dell'Interno.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.67 - - Ciclo di Seminari “Project Financing: elementi di base, modelli e risvolti professionali innovativi” - 5° Seminario (4 CFP)

La Commissione “Project Financing” dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un Ciclo di Seminari sul Project Financing con l’obiettivo di fornire, in laboratorio interattivo con i partecipanti, le competenze di base del Project Financing medesimo, dei modelli innovativi per la sua sostenibilità e dei nuovi risvolti professionali, alla luce della recente normativa di riferimento in materia. In particolare, saranno fornite le conoscenze di base per la valutazione degli investimenti nel settore pubblico e privato nonché per la valutazione efficace di un’operazione di Project Financing (inquadramento dell’operazione medesima nei mercati di riferimento, strutturazione di un modello economico-finanziario e analisi economico-finanziaria), dei modelli innovativi per la sostenibilità economico-finanziaria stessa - analizzando i settori più critici per la predetta sostenibilità e con particolare riferimento ai Green Bonds - e dei ruoli nonché delle opportunità concesse al Consulente Tecnico Ingegnere nelle operazioni di Project Financing, alla luce della nuova normativa vigente. Infine, sarà illustrato l’inquadramento dei suddetti modelli innovativi nel nuovo contesto normativo vigente, allo scopo di comprenderne le concrete possibilità di utilizzo.

 

Il suddetto Ciclo di Seminari comprende i seguenti moduli:

 

  • 1° Seminario - 19/01/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 2° Seminario - 02/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 3° Seminario - 09/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 4° Seminario - 16/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 5° Seminario - 02/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 6° Seminario - 09/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 7° Seminario - 16/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30
  • 8° Seminario - 23/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

 

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine (www.ording.roma.it), al costo di € 20 per ciascun Seminario (da seguire anche singolarmente).

La partecipazione a ciascun Seminario, per l’intera durata, rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata, unicamente, dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso e in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.53 - - Corso di formazione per Formatori nel settore della Sicurezza sul Lavoro valido ai fini del decreto interministeriale 6 marzo 2013

Il corso si propone di completare il percorso formativo della figura del formatore per la Sicurezza sul Lavoro, come indicato nel Decreto Interministeriale 06/03/2013 (la cui entrata in vigore è fissata per il 18/04/2014). I requisiti dei formatori sono stati approvati in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lett. m-bis), del Decreto Legislativo n. 81/2008.
Il corso fornisce ai partecipanti competenze e strumenti per potenziare la propria efficacia sul piano formativo e relazionale. Il formatore, vero strumento di apprendimento, andrà ad arricchire il proprio bagaglio di conoscenze sui concetti comunicativi e sull’utilizzo di questi in modo strategico e funzionale.
In base all'articolo 1 del decreto 6 marzo 2013, si considera qualificato il formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro che possieda il prerequisito del Diploma di scuola secondaria di secondo grado ed uno dei sei requisiti individuati nell'Allegato al Decreto.
Il prerequisito e i criteri si applicano a tutti i soggetti formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro dei corsi di cui agli articoli 34 e 37 del D.lgs. n. 81/2008 quali regolati dagli accordi del 21 dicembre 2011.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 24 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia, certificabili ai soli Ingegneri iscritti ad un Ordine Professionale. I CFP saranno certificati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso ed il superamento dell’esame finale. La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 24 ore.

Costi: 280,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 15

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.11 - - Ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere: 5° seminario

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone ai propri iscritti un ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere rivolto agli Ingegneri che intendono approfondire le tematiche connesse alle attività di gestione dei cantieri, sia edili che infrastrutturali, nell’ambito di commesse medio-piccole per lavori in proprio o in appalto, sia pubblici che privati.
Il ciclo di seminari - articolato in 8 moduli in successione - percorre tutte le fasi in cui si sviluppano le commesse ed i cantieri affrontando temi quali: pianificazione e Start-Up, visione strategica, tecniche di gestione e controllo, cantierizzazioni e BIM, approvvigionamenti e contratti, tecniche di negoziazione, controllo lavorazioni, produzioni e controllo costi, soft skills e comunicazione efficace, chiusura cantiere e best practice.
Obiettivo del ciclo di seminari è quello di fornire agli Ingegneri - ma anche a tutte le altre figure professionali coinvolte nel processo produttivo - metodologie, schemi ed approcci pratici e concreti - anche non convenzionali - per la risoluzione di problematiche operative e strategiche, con esempi concreti e soluzioni efficaci e percorribili a seconda dei vari contesti.
I seminari hanno, dunque, un approccio molto pratico - incentrato su “come fare il cantiere” - basato sull’esperienza maturata dai relatori in anni di Direzione Tecnica di Cantiere che illustrano, con l’ausilio di più di 20 casi di studio e tanti esempi pratici, le varie fasi e le problematiche più interessanti attinenti al tema della giornata.
Alcuni seminari sono inoltre arricchiti da momenti di esperienza pratica con esercitazioni e workshop in cui, ripercorrendo le problematiche di casi reali, i discenti sperimenteranno direttamente l’approccio del “come fare”.
Il ciclo di Seminari comprende una serie di otto moduli frequentabili anche singolarmente:
- 1° Seminario – martedì 05/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il profilo del DT - start up e avvio di cantiere
- 2° Seminario - martedì 12/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: la pianificazione strategica e il pensiero trasversale
- 3° Seminario - martedì 19/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di gestione e controllo – cantierizzazioni e bim
- 4° Seminario - martedì 26/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: approvvigionamenti e contratti - workshop
- 5° Seminario - martedì 05/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di negoziazione - esercitazione

- 6° Seminario - martedì 12/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il controllo delle lavorazioni in cantiere - esercitazione
- 7° Seminario - martedì 19/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: le produzioni e il controllo costi - workshop
- 8° Seminario - martedì 26/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: soft skills e comunicazione efficace - closing e best practice

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti - i CFP saranno rilasciati solo agli Ingegneri

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.28 - - Ciclo di Seminari “Urbanistica applicata di base: dalle norme di PRG ai titoli edilizi” Sem. 3

Il ciclo di seminari sull'Urbanistica applicata di base si pone l'obiettivo di riorganizzare le informazioni relative al processo comunicativo, segnalativo e autorizzatorio degli interventi edilizi, al fine di dare una lettura il più ampia possibile sulla normativa attualmente in vigore e recentemente modificata. Le nozioni che ci si pone l'obiettivo di trasmettere sono anche quelle relative a come effettuare correttamente la verifica della conformità urbanistica di un immobile, condizione necessaria per poter autorizzare nuove trasformazioni edilizie; per questi motivi si fornirà un breve ripasso della evoluzione storica della normativa nazionale. Per consentire ai seminaristi di inquadrare in senso pratico gli argomenti, i seminari saranno calati in dettaglio nella realtà amministrativa romana, ripercorrendo quindi anche la storia evolutiva degli strumenti urbanistici della capitale, dal regolamento edilizio ai piani regolatori. Non può mancare l'approfondimento sul panorama delle procedure edilizie attualmente vigenti, sia ordinarie che in accertamento di conformità, nonché la descrizione di alcuni casi concreti.
Il suddetto Ciclo di Seminari comprende i seguenti incontri:
- 1° Seminario - 13/02/2019 ore 15:00-19.00
- 2° Seminario - 20/02/2019 ore 15:00-19.00
- 3° Seminario - 06/03/2019 ore 15:00-19.00
Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine (www.ording.roma.it), al costo di € 20 per ciascun Seminario (da seguire anche singolarmente).
La partecipazione a ciascun Seminario, per l’intera durata, rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.
La frequenza sarà attestata, unicamente, dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso e in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 120

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.71 - - 3° Corso di aggiornamento di prevenzione incendi in attuazione dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011 - V e VI MODULO

Il D.M. 5 agosto 2011, art. 7, stabilisce le procedure per l’aggiornamento professionale in materia di prevenzione incendi. In particolare il corso di aggiornamento dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma è articolato in moduli di 8 ore. Questo 3° corso di aggiornamento di Prevenzione comprende i moduli V e VI.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia.
I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e con il superamento del test di verifica finale.
N.B. Poiché l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma dovrà gestire il data base degli aggiornamenti in materia di prevenzione incendi, gli iscritti all'Ordine di Roma che effettueranno corsi o seminari esternamente dovranno comunicare ufficialmente l’avvenuta formazione.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
 

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
- Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative. - Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e agli elenchi del Ministero dell'Interno.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.100 - - Corso Quarta rivoluzione industriale: interpretazioni tecniche per il legno 5 CFP

Il corso di formazione, composto da n. 1 modulo della durata di 5 ore, si svolge all’interno della manifestazione “La settimana del Legno “ 4-8 Marzo 2019, dedicata allo studio e all’approfondimento delle tecniche costruttive degli edifici in legno.

La finalità del Corso è quella di rendere massimamente percettibile il salto di paradigma tra un modello convenzionale – povero di passato e confuso sul presente – circa l’applicazione del legno in senso costruttivo, oltre che conservativo, e un modello, invece, solidamente incentrato su di un lucido presente e apertamente rivolto ad un luminoso futuro. L’obiettivo da perseguire consiste nel far in modo che ciascun corsista si arricchisca di almeno un brandello di significativa esperienza sul campo.

Propedeuticità richieste: Composizione architettonica, geometria, disegno, architettura tecnica, statica, tecnologia dei materiali, utilizzo software di modellazione 3D (Rhinoceros)

Dotazione per il laboratorio: pc portatile con installata la versione demo del sw Rhinoceros per esercitazioni in aula, con la collaborazione dell'ing. Stefano Bulian (verificare se insieme a Stefano sia necessario un altro assistente tra i banchi per evitare rallentamenti durante la parte di "esercitazione")

La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 5 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 5 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 10

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.77 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 1

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.68 - - Ciclo di Seminari “Project Financing: elementi di base, modelli e risvolti professionali innovativi” - 6° Seminario (4 CFP)

La Commissione “Project Financing” dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un Ciclo di Seminari sul Project Financing con l’obiettivo di fornire, in laboratorio interattivo con i partecipanti, le competenze di base del Project Financing medesimo, dei modelli innovativi per la sua sostenibilità e dei nuovi risvolti professionali, alla luce della recente normativa di riferimento in materia. In particolare, saranno fornite le conoscenze di base per la valutazione degli investimenti nel settore pubblico e privato nonché per la valutazione efficace di un’operazione di Project Financing (inquadramento dell’operazione medesima nei mercati di riferimento, strutturazione di un modello economico-finanziario e analisi economico-finanziaria), dei modelli innovativi per la sostenibilità economico-finanziaria stessa - analizzando i settori più critici per la predetta sostenibilità e con particolare riferimento ai Green Bonds - e dei ruoli nonché delle opportunità concesse al Consulente Tecnico Ingegnere nelle operazioni di Project Financing, alla luce della nuova normativa vigente. Infine, sarà illustrato l’inquadramento dei suddetti modelli innovativi nel nuovo contesto normativo vigente, allo scopo di comprenderne le concrete possibilità di utilizzo.

 

Il suddetto Ciclo di Seminari comprende i seguenti moduli:

 

1° Seminario - 19/01/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

2° Seminario - 02/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

3° Seminario - 09/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

4° Seminario - 16/02/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

5° Seminario - 02/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

6° Seminario - 09/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

7° Seminario - 16/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

8° Seminario - 23/03/2019 (sabato) ore 09:30-13:30

 

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine (www.ording.roma.it), al costo di € 20 per ciascun Seminario (da seguire anche singolarmente).

La partecipazione a ciascun Seminario, per l’intera durata, rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata, unicamente, dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso e in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.12 - - Ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere: 6° seminario

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone ai propri iscritti un ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere rivolto agli Ingegneri che intendono approfondire le tematiche connesse alle attività di gestione dei cantieri, sia edili che infrastrutturali, nell’ambito di commesse medio-piccole per lavori in proprio o in appalto, sia pubblici che privati.
Il ciclo di seminari - articolato in 8 moduli in successione - percorre tutte le fasi in cui si sviluppano le commesse ed i cantieri affrontando temi quali: pianificazione e Start-Up, visione strategica, tecniche di gestione e controllo, cantierizzazioni e BIM, approvvigionamenti e contratti, tecniche di negoziazione, controllo lavorazioni, produzioni e controllo costi, soft skills e comunicazione efficace, chiusura cantiere e best practice.
Obiettivo del ciclo di seminari è quello di fornire agli Ingegneri - ma anche a tutte le altre figure professionali coinvolte nel processo produttivo - metodologie, schemi ed approcci pratici e concreti - anche non convenzionali - per la risoluzione di problematiche operative e strategiche, con esempi concreti e soluzioni efficaci e percorribili a seconda dei vari contesti.
I seminari hanno, dunque, un approccio molto pratico - incentrato su “come fare il cantiere” - basato sull’esperienza maturata dai relatori in anni di Direzione Tecnica di Cantiere che illustrano, con l’ausilio di più di 20 casi di studio e tanti esempi pratici, le varie fasi e le problematiche più interessanti attinenti al tema della giornata.
Alcuni seminari sono inoltre arricchiti da momenti di esperienza pratica con esercitazioni e workshop in cui, ripercorrendo le problematiche di casi reali, i discenti sperimenteranno direttamente l’approccio del “come fare”.
Il ciclo di Seminari comprende una serie di otto moduli frequentabili anche singolarmente:
- 1° Seminario – martedì 05/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il profilo del DT - start up e avvio di cantiere
- 2° Seminario - martedì 12/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: la pianificazione strategica e il pensiero trasversale
- 3° Seminario - martedì 19/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di gestione e controllo – cantierizzazioni e bim
- 4° Seminario - martedì 26/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: approvvigionamenti e contratti - workshop
- 5° Seminario - martedì 05/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di negoziazione - esercitazione
- 6° Seminario - martedì 12/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il controllo delle lavorazioni in cantiere - esercitazione

- 7° Seminario - martedì 19/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: le produzioni e il controllo costi - workshop
- 8° Seminario - martedì 26/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: soft skills e comunicazione efficace - closing e best practice

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti - i CFP saranno rilasciati solo agli Ingegneri

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.6 - - Corso di formazione specialistico “Nuovo Decreto rinnovabili FER-elettriche 1”

Il corso di formazione, composto da n. 4 moduli della durata di n. 4 ore ciascuno ha l’obiettivo di mostrare la strutturazione del nuovo decreto rinnovabili Fer-elettriche 1, che sta seguendo attualmente l’iter di emanazione (ottenimento parere ARERA, conferenza Stato-Regione e Commissione europea), relativamente alla sezioni incentivanti dedicate alle diverse tecnologie di produzione elettrica da fonte energetica rinnovabile, con focus su fotovoltaico ed eolico.
Nel caso del fotovoltaico ad esempio il corso sarà finalizzato alla presentazione delle opportunità di mercato introdotte dal nuovo sistema incentivante “sesto conto energia” dedicato alla produzione netta immessa in reta di derivazione fotovoltaica (sistema Premium-For-Difference), ma anche all’esplorazione della nuova frontiera della mobilità elettrica sempre più abbinata e complementare ai sistemi di generazione distribuita.
All’interno del corso sarà affrontato il tema della connessione degli impianti alimentati a fonti rinnovabili, alla rete elettrica di distribuzione e trasmissione.
Nel contesto del corso sarà illustrata la normativa in materia di autorizzazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili, con illustrazione di casi studio afferenti gli strumenti autorizzativi attualmente propedeutici per l’ottenimento delle autorizzazioni alla costruzione ed esercizio impiantistico.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 16 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.

Profilo docenti:

Ing. Giulio de Simone: opera nel settore della progettazione di impianti IAFR in particolare eolici e fotovoltaici, ed ha eseguito progettazioni e studi ambientali per oltre 100 MW di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Ha svolto numerose CTU e CTP nel settore eolico e fotovoltaico. Da settembre 2009 ricopre la carica di amministratore delegato di Intellienergia srl - Spin-off ad elevato valore tecnico-scientifico promosso e partecipato dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Ha tenuto la docenza di numerosi corsi di formazione relativi alla progettazione degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili organizzati da ordini professionali ed altre organizzazioni indipendenti. E’ esperto di progettazione elettrica in bt/MT/AT con particolare riferimento alle infrastrutture di utenza e di rete per la connessione degli impianti di produzione di energia e delle utenze civili e industriali. Esperto di rilevanza internazionale nel settore della sitologia delle macchine eoliche, è fra i 7 italiani accreditati dal Risoe per la certificazione della producibilità degli impianti eolici con il software WaSP. Dal 2008 è titolare del corso di PSF (Progettazione Sistemi Fotovoltaici) presso il MIF - Master in Ingegneria del Fotovoltaico (www.masterpv.org). Dall’anno 2013 è il referente dell’area tematica “Energia” dell’Ordine degli Ingegneri di Roma. Ha esperienza di carattere regolatorio-amministrativo, per quanto attiene il diritto dell’ambiente e dell’energia, la regolamentazione nazionale della produzione e distribuzione dell’energia e le procedure amministrative per la realizzazione e l’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica. E' coautore del volume “Sistemi solari fotovoltaici: progettazione e valutazione economica in conto energia”, Maggioli Editore, 2007 – e del volume “Sistemi eolici: progettazione e valutazione economica”, Maggioli Editore, 2009.

Avv. Massimo Ragazzo: ibero professionista iscritto all'Albo Avvocati del Foro di Roma, nonché all’Albo Speciale degli Avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre Giurisdizioni Superiori. Svolge attività professionale, pubblicistica e convegnistico-seminariale, prevalentemente in materia di diritto amministrativo. È specializzato in Diritto Urbanistico e dell’Edilizia e in Diritto Sanitario Pubblico; nonché in diritto dell’Ambiente e dell’Energia, con particolare riferimento alla consulenza stragiudiziale e all’assistenza in giudizio, per ogni aspetto afferente alla realizzazione e alla gestione degli impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, ed in particolare per i profili autorizzativi, contrattuali e per quelli relativi ai rapporti con le autorità amministrative indipendenti; con riferimento ai provvedimenti adottati dal Gestore dei Servizi Energetici (es. dinieghi di accesso ai meccanismi incentivanti; provvedimenti di revoca, di decadenza o di rideterminazione degli incentivi) e dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Attività di consulenza e assistenza nell’acquisto o nella cessione dei suddetti impianti, finalizzate all’individuazione di eventuali criticità ambientali e all’identificazione dei rischi che possono incidere sul costo di compravendita (fondamentalmente, due diligence volte a verificare la presenza di problematiche di natura amministrativa-ambientale). È autore di diversi saggi, articoli e note, pubblicati in riviste giuridiche di rilievo nazionale e delle seguenti monografie: “L’autotutela amministrativa: principi operativi ed ambiti applicativi”, pubblicato dalla Giuffrè Editore, Milano, 2006, nella collana “Il nuovo diritto amministrativo”, a cura di F. Caringella e G. De Marzo. “I requisiti di partecipazione alle gare e l’avvalimento”, Giuffrè Editore, Milano, 2008, nella collana “Il nuovo diritto amministrativo”, a cura di F. Caringella e G. De Marzo. “Le politiche sull’energia e le fonti rinnovabili”, pubblicato dalla Giappichelli Editore, Torino, giugno 2011. È stato, inoltre, relatore nell’ambito di convegni e seminari di aggiornamento per amministratori, dirigenti e funzionari comunali, per imprese e per liberi professionisti, con riguardo ai principi generali dell’azione amministrativa e del procedimento amministrativo, ma anche in relazione alle problematiche attinenti i vizi dell’atto amministrativo, la risarcibilità degli interessi legittimi e la giustizia amministrativa; nelle materie dei servizi pubblici locali, del diritto dell’ambiente e del diritto dell’energia.

Durata ore complessive: 16 ore.

Costi: 180,00 euro

Numero posti massimo: 40

Numero posti minimo: 11

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.72 - - 3° Corso di aggiornamento di prevenzione incendi in attuazione dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011 - V e VI MODULO

Il D.M. 5 agosto 2011, art. 7, stabilisce le procedure per l’aggiornamento professionale in materia di prevenzione incendi. In particolare il corso di aggiornamento dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma è articolato in moduli di 8 ore. Questo 3° corso di aggiornamento di Prevenzione comprende i moduli V e VI.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia.
I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e con il superamento del test di verifica finale.
N.B. Poiché l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma dovrà gestire il data base degli aggiornamenti in materia di prevenzione incendi, gli iscritti all'Ordine di Roma che effettueranno corsi o seminari esternamente dovranno comunicare ufficialmente l’avvenuta formazione.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
 

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
- Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative. - Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e agli elenchi del Ministero dell'Interno.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.78 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: l’applicazione n. 2

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.65 - - Corso "Progettazione di un’opera di sostegno in un contesto geomorfologico complesso; applicazione del metodo osservazionale" (12 CFP)

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone il corso” Progettazione di un’opera di sostegno in un contesto geomorfologico complesso; applicazione del metodo osservazionale”

Il corso espone in maniera dettagliata ed esaustiva l’iter procedurale completo seguito per la scelta della tipologia ed il dimensionamento di un’opera di presidio/sostegno necessaria per la realizzazione di un ampliamento della carreggiata autostradale.

Il contesto lito-stratigrafico e geomorfologico nel quale occorre realizzare l’ampliamento della sede autostradale, si caratterizza da una naturale propensione all’instabilità delle coltri superficiali e della fascia di alterazione del substrato (Sillano), tale da favorire un probabile innesco di fenomeni gravitativi a causa del sovraccarico indotto dai rilevati autostradali in ampliamento. La realizzazione del rilevato in allargamento senza opere di presidio al piede, in un contesto lito-stratigrafico e geomorfologico similare, risulta particolarmente “rischioso”.

Il corso espone i criteri di scelta della tipologia di opera di presidio descrivendo nel dettaglio i criteri di calcolo per definire le azioni indotte dai potenziali cinematismi di instabilità, nonché espone gli approcci normativi per le verifiche SLU e SLE, mettendo in risalto le diversità tra le prescrizioni delle NTC2008 e delle NTC2018.

In una logica in linea con i dettami del “metodo osservazionale”, viene descritto il previsto piano di monitoraggio dell’opera, individuando i valori soglia il cui superamento determina la messa in atto di appositi interventi integrativi, opportunamente dimensionati.

La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 12 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 12 ore.

Costi: 75,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 21

Requisiti di ammissione:
Il corso è aperto a tutti.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.101 - - Corso Ricostruzione degli Incidenti Stradali (35 CFP)

L’INAIL in collaborazione con la Commissione Motorismo dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un corso gratuito sul tema della ricostruzione degli incidenti stradali.

Il ciclo di seminari rientra nell’attività di tutela dei lavoratori da parte dell’INAIL in qualunque ambiente di lavoro, compresi i conduttori ed i trasportati in occasione di lavoro ed i lavoratori che operano a vario titolo sulle strade.

Ogni anno, una percentuale rilevante degli infortuni lavorativi denunciati all’INAIL riguarda l’impiego di mezzi di trasporto.

La tutela è estesa agli spostamenti in itinere, cioè durante il percorso effettuato per raggiungere il luogo di lavoro o per rientrare alla propria residenza.

Successivamente alla tutela fornita dall’Ente ai lavoratori, l’accertamento tecnico delle responsabilità consente spesso di rivalersi delle somme erogate in modo da non gravare sui lavoratori e sulle aziende che pagano il premio obbligatorio.

Gli accertamenti tecnici già coinvolgono oltre 20 ingegneri CONTARP in tutt’Italia.

Le azioni civili di rivalsa, che non possono prescindere dall’accertamento tecnico dell’accaduto, vengono avviate dopo la definizione degli aspetti penali obbligatori in caso di lesioni gravi ad un lavoratore, facendo operare i periti ad alcuni anni di distanza dall’accaduto sulla base della documentazione raccolta dagli organi di Polizia e senza potere, pertanto, visionare direttamente i mezzi coinvolti ed i luoghi ove le tracce sono state cancellate dal tempo.

Per questo fine è importante che i tecnici chiamati ad operare per la ricostruzione degli incidenti abbiano un’adeguata formazione specifica e parlino un linguaggio comune con gli organi di Polizia, i periti d’ufficio e di controparte.

Una lezione del corso è dedicata alla conoscenza di quali siano gli effettivi apporti ed i limiti dei software dedicati alla ricostruzione degli incidenti.

Il corso è destinato ad Ingegneri che siano interessati ad apprendere alcune modalità di ricostruzione di gravi incidenti stradali, al solo fine di determinarne la dinamica e quindi appurare le responsabilità degli individui coinvolti. Non comprende, pertanto, la valutazione economica dei danni materiali o fisici, che saranno utilizzati solo per le finalità ricostruttive.

Il corso comprende il minimo indispensabile di nozioni di procedura necessarie al confronto tecnico peritale in sede civile.

Durata ore complessive: 35 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 10

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.13 - - Ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere: 7° seminario

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone ai propri iscritti un ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere rivolto agli Ingegneri che intendono approfondire le tematiche connesse alle attività di gestione dei cantieri, sia edili che infrastrutturali, nell’ambito di commesse medio-piccole per lavori in proprio o in appalto, sia pubblici che privati.
Il ciclo di seminari - articolato in 8 moduli in successione - percorre tutte le fasi in cui si sviluppano le commesse ed i cantieri affrontando temi quali: pianificazione e Start-Up, visione strategica, tecniche di gestione e controllo, cantierizzazioni e BIM, approvvigionamenti e contratti, tecniche di negoziazione, controllo lavorazioni, produzioni e controllo costi, soft skills e comunicazione efficace, chiusura cantiere e best practice.
Obiettivo del ciclo di seminari è quello di fornire agli Ingegneri - ma anche a tutte le altre figure professionali coinvolte nel processo produttivo - metodologie, schemi ed approcci pratici e concreti - anche non convenzionali - per la risoluzione di problematiche operative e strategiche, con esempi concreti e soluzioni efficaci e percorribili a seconda dei vari contesti.
I seminari hanno, dunque, un approccio molto pratico - incentrato su “come fare il cantiere” - basato sull’esperienza maturata dai relatori in anni di Direzione Tecnica di Cantiere che illustrano, con l’ausilio di più di 20 casi di studio e tanti esempi pratici, le varie fasi e le problematiche più interessanti attinenti al tema della giornata.
Alcuni seminari sono inoltre arricchiti da momenti di esperienza pratica con esercitazioni e workshop in cui, ripercorrendo le problematiche di casi reali, i discenti sperimenteranno direttamente l’approccio del “come fare”.
Il ciclo di Seminari comprende una serie di otto moduli frequentabili anche singolarmente:
- 1° Seminario – martedì 05/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il profilo del DT - start up e avvio di cantiere
- 2° Seminario - martedì 12/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: la pianificazione strategica e il pensiero trasversale
- 3° Seminario - martedì 19/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di gestione e controllo – cantierizzazioni e bim
- 4° Seminario - martedì 26/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: approvvigionamenti e contratti - workshop
- 5° Seminario - martedì 05/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di negoziazione - esercitazione
- 6° Seminario - martedì 12/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il controllo delle lavorazioni in cantiere - esercitazione
- 7° Seminario - martedì 19/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: le produzioni e il controllo costi - workshop

- 8° Seminario - martedì 26/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: soft skills e comunicazione efficace - closing e best practice

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti - i CFP saranno rilasciati solo agli Ingegneri

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.79 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 3

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.73 - - 3° Corso di aggiornamento di prevenzione incendi in attuazione dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011 - V e VI MODULO

Il D.M. 5 agosto 2011, art. 7, stabilisce le procedure per l’aggiornamento professionale in materia di prevenzione incendi. In particolare il corso di aggiornamento dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma è articolato in moduli di 8 ore. Questo 3° corso di aggiornamento di Prevenzione comprende i moduli V e VI.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia.
I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e con il superamento del test di verifica finale.
N.B. Poiché l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma dovrà gestire il data base degli aggiornamenti in materia di prevenzione incendi, gli iscritti all'Ordine di Roma che effettueranno corsi o seminari esternamente dovranno comunicare ufficialmente l’avvenuta formazione.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
 

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
- Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative. - Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e agli elenchi del Ministero dell'Interno.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.80 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 4

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.14 - - Ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere: 8° seminario

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone ai propri iscritti un ciclo di seminari sulla Direzione di Cantiere rivolto agli Ingegneri che intendono approfondire le tematiche connesse alle attività di gestione dei cantieri, sia edili che infrastrutturali, nell’ambito di commesse medio-piccole per lavori in proprio o in appalto, sia pubblici che privati.
Il ciclo di seminari - articolato in 8 moduli in successione - percorre tutte le fasi in cui si sviluppano le commesse ed i cantieri affrontando temi quali: pianificazione e Start-Up, visione strategica, tecniche di gestione e controllo, cantierizzazioni e BIM, approvvigionamenti e contratti, tecniche di negoziazione, controllo lavorazioni, produzioni e controllo costi, soft skills e comunicazione efficace, chiusura cantiere e best practice.
Obiettivo del ciclo di seminari è quello di fornire agli Ingegneri - ma anche a tutte le altre figure professionali coinvolte nel processo produttivo - metodologie, schemi ed approcci pratici e concreti - anche non convenzionali - per la risoluzione di problematiche operative e strategiche, con esempi concreti e soluzioni efficaci e percorribili a seconda dei vari contesti.
I seminari hanno, dunque, un approccio molto pratico - incentrato su “come fare il cantiere” - basato sull’esperienza maturata dai relatori in anni di Direzione Tecnica di Cantiere che illustrano, con l’ausilio di più di 20 casi di studio e tanti esempi pratici, le varie fasi e le problematiche più interessanti attinenti al tema della giornata.
Alcuni seminari sono inoltre arricchiti da momenti di esperienza pratica con esercitazioni e workshop in cui, ripercorrendo le problematiche di casi reali, i discenti sperimenteranno direttamente l’approccio del “come fare”.
Il ciclo di Seminari comprende una serie di otto moduli frequentabili anche singolarmente:
- 1° Seminario – martedì 05/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il profilo del DT - start up e avvio di cantiere
- 2° Seminario - martedì 12/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: la pianificazione strategica e il pensiero trasversale
- 3° Seminario - martedì 19/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di gestione e controllo – cantierizzazioni e bim
- 4° Seminario - martedì 26/02/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: approvvigionamenti e contratti - workshop
- 5° Seminario - martedì 05/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: tecniche di negoziazione - esercitazione
- 6° Seminario - martedì 12/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: il controllo delle lavorazioni in cantiere - esercitazione
- 7° Seminario - martedì 19/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: le produzioni e il controllo costi - workshop
- 8° Seminario - martedì 26/03/2019 ore 14,30-19,00
La direzione di cantiere: soft skills e comunicazione efficace - closing e best practice

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti - i CFP saranno rilasciati solo agli Ingegneri

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.66 - - Corso La posta elettronica: usi e nuove soluzioni per il GDPR

Il corso di formazione, composto da 1 modulo della durata di n. 8 ore ha l’obiettivo di indicare quali siano le modalità d’uso ottimale della posta elettronica anche e soprattutto a valle dell’entrata in vigore del GDPR. Questa, infatti, nasconde sempre più insidie, sia per i virus che può veicolare, sia per le tante e gravi perdite di informazioni personali che permette, ed un suo uso abituale può generare seri problemi per il pieno rispetto del GDPR. Ad esempio, anche una particolare lista di destinatari messi in A o Cc potrebbe configurare un data breach da dover notificare (18/IT WP250rev.01)
Nel corso verranno illustrate le tecniche, gli strumenti e le soluzioni migliori conformi al GDPR e, ad esempio, per limitare ed evitare le infezioni, per classificarla in modo immediato e ricercarla facilmente, per definire i criteri di conservazione, per filtrarla da quella irrilevante o spam, per evitare e limitare la perdita dei dati e della riservatezza.
Verranno altresì descritte le recenti soluzioni che danno all’utente il controllo della posta anche dopo l’invio; per evitare inoltri, stampe di allegati fino alla sua cancellazione a comando o a tempo da remoto. Tutti controlli necessari per prevenire perdite di dati a seguito di attacchi hacker sulle caselle dei destinatari, tipicamente non sotto il nostro controllo, o sui server di passaggio della posta.
Il corso è molto operativo e prevedrà anche una sessione per la discussione di casi specifici proposti dagli utenti. I destinatari del corso sono manager di organizzazioni medio grandi, Data protection Officer (DPO) od utenti finali con più caselle e un traffico importante di messaggi giornalieri o con e-mail aventi contenuti particolarmente delicati e sensibili.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: 40,00 euro

Numero posti massimo: 30

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.74 - - 3° Corso di aggiornamento di prevenzione incendi in attuazione dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011 - V e VI MODULO

Il D.M. 5 agosto 2011, art. 7, stabilisce le procedure per l’aggiornamento professionale in materia di prevenzione incendi. In particolare il corso di aggiornamento dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma è articolato in moduli di 8 ore. Questo 3° corso di aggiornamento di Prevenzione comprende i moduli V e VI.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia.
I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e con il superamento del test di verifica finale.
N.B. Poiché l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma dovrà gestire il data base degli aggiornamenti in materia di prevenzione incendi, gli iscritti all'Ordine di Roma che effettueranno corsi o seminari esternamente dovranno comunicare ufficialmente l’avvenuta formazione.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
 

Durata ore complessive: 8 ore.

Costi: gratuito per gli Iscritti all'ordine degli ingegneri di Roma

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: non definito

Requisiti di ammissione:
- Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative. - Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e agli elenchi del Ministero dell'Interno.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.81 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 5

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.52 - - Corso specifico di formazione per RSPP - MODULO C (24 CFP)

Il modulo C di specializzazione riguarda la formazione su prevenzione e protezione dei rischi di natura ergonomica e psicosociale, di organizzazione e gestione delle attività tecnico-amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali, in attuazione del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 24 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia, certificabili ai soli Ingegneri iscritti ad un Ordine Professionale. I CFP saranno certificati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e con il superamento dell’esame finale. La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Calendario del corso:


Lezione 01 - lunedì 1 aprile 2019 ore 15:00 - 19:00
Lezione 02 - giovedì 4 aprile 2019 ore 15:00 - 19:00
Lezione 03 - lunedì 8 aprile 2019 ore 15:00 - 19:00
Lezione 04 - mercoledì 10 aprile 2019 ore 15:00 - 19:00
Lezione 05 - lunedì 15 aprile 2019 ore 15:00 - 19:00
Lezione 06 - mercoledì 17 aprile 2019 ore 15:00 - 19:00
Esami - DATA DA DEFINIRE

 

Durata ore complessive: 24 ore.

Costi: 250,00 euro

Numero posti massimo: 35

Numero posti minimo: 16

Requisiti di ammissione:
Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.82 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 6

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.83 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 7

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.84 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 8

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.54 - - Corso di formazione per Coordinatori della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. (120 CFP)

Il corso si propone di formare la figura professionale del coordinatore della sicurezza nei cantieri temporanei o mobili ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., art. 98. I partecipanti al corso saranno in grado di adempiere agli obblighi ed alle funzioni di prevenzione per quanto attiene la progettazione ed il coordinamento, di cui agli artt. 91 e 92 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.; inoltre acquisiranno la capacità di progettare, programmare e coordinare la sicurezza nei cantieri, per la realizzazione di opere edili e di ingegneria civile, di concerto con le imprese esecutrici.
La Frequenza è obbligatoria. Il corso, ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e dell'Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, è valido, solo ed esclusivamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso, con il superamento dei test di verifica al termine delle lezioni e con il superamento dell’esame finale, per:
- La formazione dei Coordinatori in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori - CSP/CSE (comma 2 art. 98 D.Lgs. 81/08 e s.m.i.);
- La formazione dei RSPP come Modulo A, Modulo B Comune e Modulo B - SP2 (non vale come aggiornamento per i RSPP) - Per ottenere la qualifica di RSPP si dovrà seguire successivamente il corso di formazione Modulo C e gli eventuali Moduli B - SP1, SP3 e/o SP4 (per ulteriori informazioni si rimanda al nuovo Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016);
- La formazione per i datori di lavoro che svolgono i compiti del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) all’interno della propria attività, inserita nei macrosettori ATECO a rischio basso, medio o alto;
- Il riconoscimento di 120 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia, certificabili ai soli Ingegneri iscritti ad un Ordine Professionale.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita alle lezioni.

Durata ore complessive: 120 ore.

Costi: 680,00 euro

Numero posti massimo: 35

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Il Corso è aperto a tutti purché in possesso di uno dei titoli previsti dal comma 1 art. 98 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.85 - - Ciclo di seminari L’ingegnere per la protezione dei dati personali alla luce della nuova normativa europea 2016/679 – GDPR: elementi pratici n. 9

Con l’uscita in gazzetta ufficiale del D.Lgs. 101/2018 “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento GDPR UE 2016/679”, il Legislatore Italiano ha iniziato il processo di adeguamento della normativa nazionale al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati, il GDPR (General Data Protection Regulation), che ha assunto piena efficacia a partire dal 25 maggio 2018.

Il regolamento stabilisce norme relative alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati, tutelando i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche.

Tra le principali novità la designazione in tempi stretti del Responsabile della protezione dei dati (o DPO – Data Protection Officer); l’istituzione del Registro delle attività del trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate, la privacy by design e by default e la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Diventa quindi fondamentale l’aggiornamento delle competenze dell’ingegnere coinvolto nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica dei sistemi e della conformità tecnico-normativa. Infatti la valutazione dei rischi attinenti alla sicurezza del trattamento è fondamentale per prendere in considerazione tutte le possibili minacce a cui potrebbero essere esposti i dati trattati per adottare le misure organizzative e tecniche più adeguate a contrastarle.

Il ciclo di Seminari proposto dalla Commissione Sicurezza Informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, consente di acquisire un’ampia conoscenza dei principi delle norme che regolano la tutela della riservatezza e dei dati personali, le metodologie per la valutazione dei rischi e identificazione delle contromisure, i principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi.

In particolare, la seconda edizione del ciclo di seminari del 2019 si focalizzerà sugli aggiornamenti normativi intercorsi, esercitazioni e casi pratici.

Il ciclo di Seminari si compone di 9 incontri tra loro indipendenti:

 

  • Seminario 1° - “Introduzione al regolamento UE 2016/679 e il registro dei trattamenti: il punto di partenza del percorso di adeguamento” - 07 marzo 2019
  • Seminario 2° - “L’interessato e i suoi diritti, il consenso, l’ informazione e accesso ai dati personali” - 14 marzo 2019
  • Seminario 3° - “La qualità e la disponibilità dei dati per la tutela degli interessati” - 20 marzo 2019
  • Seminario 4° - Principi di Data Protection by Design e by Default, l’impatto sulla progettazione e l’esercizio dei sistemi informativi - 23 marzo 2019
  • Seminario 5° - “Il principio della minimizzazione dei dati, la cifratura e la pseudonimizzazione dei dati personali “- 27 marzo 2019
  • Seminario 6° -“ Analisi dei rischi e valutazione d’impatto: le misure di sicurezza adeguate per la protezione dei dati personali “– 03 aprile 2019
  • Seminario 7° -“ Gestione delle violazioni dei dati personali (data breach), prevenzione e reazione” - 06 aprile 2019
  • Seminario 8° - “Certificazioni, codici di condotta e standard internazionali, come dimostrare la compliance al GDPR” - 09 aprile 2019
  • Seminario 9° - “Il D.Lgs. 101/2018 e il Codice Privacy: l’adeguamento della normativa nazionale” - 13 aprile 2019

 

I seminari si terranno nell’aula 1 della nuova sede dell’Ordine.

Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine www.ording.roma.it al costo di € 20 per ciascun seminario.

La partecipazione a ciascun seminario per l’intera durata rilascia 4 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 70

Numero posti minimo: 22

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.49 - - “1° Corso di agg. per coordinatori della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori e per RSPP ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.” (20 ore) valido ai fini dell'aggiornamento quinquennale (20 CFP)

Questo Ordine ha organizzato il corso di aggiornamento di 40 ore articolandolo in due distinti percorsi formativi, ciascuno di 20 ore, per le figure di Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori e di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.
Tale scelta è stata effettuata per favorire il raggiungimento delle ore di aggiornamento (40 ore) secondo le varie modalità previste dal recente Accordo Stato Regioni e Provincie Autonome del 7 luglio 2016 al p.to 9 dell’All. A:
- 20 ore con la partecipazione a convegni o seminari i cui contenuti siano coerenti con quanto indicato nel nuovo Accordo Stato Regioni. Nelle locandine dei seminari/convegni l’Ordine indicherà espressamente la loro eventuale validità ai fini aggiornamento per i coordinatori e/o RSPP;
- 20 ore con la partecipazione ai corsi dedicati.
Pertanto, l’aggiornamento di 40 ore per i coordinatori e per i RSPP, ai sensi dell’Accordo Stato Regioni e Provincie Autonome del 7 luglio 2016, potrà essere conseguito nell’arco del proprio quinquennio con una delle seguenti modalità:
1) Partecipando, a ridosso della scadenza del proprio quinquennio, al 1° ed al 2° corso di aggiornamento ciascuno della durata di 20 ore;
2) Partecipando a cinque corsi gratuiti annualmente erogati dall’ordine in forma gratuita, in moduli da 8 ore ciascuno. A titolo esemplificativo, si riporta il calendario di massima del piano formativo dei corsi erogati per moduli:
CICLO DI AGGIORNAMENTO CONCLUSO
- I modulo da ottobre 2013 - a luglio 2014; (35 edizioni svolte) CONCLUSO
- II modulo da ottobre 2014 - a luglio 2015; (43 edizioni svolte) CONCLUSO
- III modulo da ottobre 2015 - a luglio 2016; (34 edizioni svolte) CONCLUSO
- IV modulo da ottobre 2016 - a luglio 2017; (31 edizioni svolte) CONCLUSO
- V modulo da ottobre 2017 - a settembre 2018. (27 edizioni svolte) CONCLUSO
CICLO DI AGGIORNAMENTO ATTUALE
- I modulo da ottobre 2018 - a luglio 2019;
- II modulo da ottobre 2019 - a luglio 2020;
- III modulo da ottobre 2020 - a luglio 2021;
- IV modulo da ottobre 2021 - a luglio 2022;
- V modulo da ottobre 2022 - a settembre 2023.
3) Partecipando ad uno dei due corsi da 20 ore e ad almeno tre dei corsi gratuiti erogati in moduli da 8 ore ciascuno, indicati al punto precedente;
4) Partecipando a seminari, validi ai fini dell’aggiramento CSP, CSE e RSPP, per un massimo di 20 ore e ad almeno uno dei due corsi di aggiornamento di 20 ore;
5) Partecipando a seminari, validi ai fini dell’aggiramento CSP, CSE e RSPP, per un massimo di 20 ore e ad tre dei corsi gratuiti erogati in moduli da 8 ore ciascuno, di cui al punto 2.
Si precisa che l’aggiornamento delle due figure CSP/CSE ed RSPP prevede un monte totale di 40 ore di aggiornamento con cadenza quinquennale. Pertanto, l’attività di coordinatore e di RSPP potrà essere svolta se il previsto aggiornamento (40 ore) è stato conseguito nel corso dei 5 anni precedenti all’assunzione dell’incarico ed all’intero periodo del suo svolgimento.
Il corso qui proposto, per durata e contenuti, è valido come aggiornamento di 20 ore della figura di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori, previsto dall’allegato XIV del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., e delle figure di Responsabile e Addetto del Servizio Prevenzione e Protezione, secondo quanto previsto dal p.to 9 - All. A - Accordo Stato Regioni e Provincie Autonome del 7 luglio 2016, e copre dunque la metà del fabbisogno di aggiornamento quinquennale. L’aggiornamento delle restanti 20 ore può essere conseguito con la frequenza a seminari, convegni o altri corsi di aggiornamento.
La Frequenza è obbligatoria. Ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e dell'Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, il corso di aggiornamento, solo ed esclusivamente con la partecipazione per l'intera
durata del corso ed con il superamento del test di verifica dell’apprendimento, è valido ai fini:
- Dell’aggiornamento dei Coordinatori in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori (CSP/CSE);
- Dell’aggiornamento dei RSPP per tutti i settori di attività ATECO;
- Dell’aggiornamento della competenza professionale (DPR 137/2012) con il conseguimento di 20 CFP.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
Ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 il numero massimo di discenti è pari a 35 unità.

Durata ore complessive: 20 ore.

Costi: 150,00 euro

Numero posti massimo: 35

Numero posti minimo: 16

Requisiti di ammissione:
Possono partecipare soltanto gli ingegneri iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma ed in regola con i pagamenti, in possesso di una o di entrambe le seguenti abilitazioni: - Coordinatore della sicurezza (Possesso di attestato del Corso per coordinatore della sicurezza di 120 ore D.Lgs. 81/08 e s.m.i.); - Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione - RSPP (Attestato di frequenza del MODULO C; attestati di frequenza dei MODULI A e B o esserne esonerati: o perché in possesso di una delle lauree previste nell'art. 32 comma 5 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e nell’All I dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, o perché in possesso dei requisiti professionali indicati al punto 12.4 dell’All. A dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016).

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.86 - - Ciclo di seminari sull’Analisi dei Mercati finanziari - Base 1° seminario

La Commissione Ingegneria Gestionale dell’’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un ciclo di n°8 seminari, della durata di n. 4 ore ciascuno con l’obiettivo di offrire una panoramica completa dei mercati finanziari, delle principali tipologie di strumenti derivati, della loro valutazione e delle loro modalità di utilizzo. Il corso, attraverso un forte approccio pratico, intende offrire a tutti i frequentanti la possibilità di entrare nel mondo spesso ostico e oscuro dei mercati finanziari e ricevere una formazione di sicuro aiuto nelle scelte di investimento.  Attraverso l’esperienza di un collega ingegnere ed un economista, entrambi trader di professione, il corso si propone di illustrare come un approccio ingegneristico alla materia finanziaria possa aiutare nello studio di sistemi complessi quali sono i mercati finanziari. Si vorrà inoltre rendere i frequentanti al corso il più possibile autonomi nelle proprie scelte di investimento e in grado di valutare in maniera obiettiva, corretta e indipendente le proposte di investimento dell’offerta finanziaria. Saranno presentati ed utilizzati software gratuiti per fornire a tutti i partecipanti la possibilità di mettere in pratica l’insegnamento teorico del corso e verranno infine mostrati ed analizzati i mercati finanziari in tempo reale a contrattazioni aperte.

La Frequenza è obbligatoria. Ai singoli moduli sono assegnati n. 4 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del singolo modulo.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

L’iscrizione è obbligatoria sul sito dell’Ordine alla pagina:

https://www.ording.roma.it/formazione/index.aspx

 

Calendario del corso:

Seminario 1 - 08/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Il valore degli Strumenti Finanziari

Seminario 2 - 15/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Mercati e Psicologia

 Seminario 3 - 22/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento Analisi Tecnica base

 Seminario 4 - 29/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Analisi Tecnica Avanzata

 Seminario 5 - 05/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Operare con le Candele

 Seminario 6 - 12/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Book e operatività live

 Seminario 7 - 19/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Investire in ETF e Future

 Seminario 8 - 26/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Investire nel mercato obbligazionario

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.87 - - Ciclo di seminari sull’Analisi dei Mercati finanziari - Base 2° seminario

La Commissione Ingegneria Gestionale dell’’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un ciclo di n°8 seminari, della durata di n. 4 ore ciascuno con l’obiettivo di offrire una panoramica completa dei mercati finanziari, delle principali tipologie di strumenti derivati, della loro valutazione e delle loro modalità di utilizzo. Il corso, attraverso un forte approccio pratico, intende offrire a tutti i frequentanti la possibilità di entrare nel mondo spesso ostico e oscuro dei mercati finanziari e ricevere una formazione di sicuro aiuto nelle scelte di investimento.  Attraverso l’esperienza di un collega ingegnere ed un economista, entrambi trader di professione, il corso si propone di illustrare come un approccio ingegneristico alla materia finanziaria possa aiutare nello studio di sistemi complessi quali sono i mercati finanziari. Si vorrà inoltre rendere i frequentanti al corso il più possibile autonomi nelle proprie scelte di investimento e in grado di valutare in maniera obiettiva, corretta e indipendente le proposte di investimento dell’offerta finanziaria. Saranno presentati ed utilizzati software gratuiti per fornire a tutti i partecipanti la possibilità di mettere in pratica l’insegnamento teorico del corso e verranno infine mostrati ed analizzati i mercati finanziari in tempo reale a contrattazioni aperte.

La Frequenza è obbligatoria. Ai singoli moduli sono assegnati n. 4 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del singolo modulo.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

L’iscrizione è obbligatoria sul sito dell’Ordine alla pagina:

https://www.ording.roma.it/formazione/index.aspx

 

Calendario del corso:

Seminario 1 - 08/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Il valore degli Strumenti Finanziari

Seminario 2 - 15/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Mercati e Psicologia

 Seminario 3 - 22/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento Analisi Tecnica base

 Seminario 4 - 29/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Analisi Tecnica Avanzata

 Seminario 5 - 05/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Operare con le Candele

 Seminario 6 - 12/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Book e operatività live

 Seminario 7 - 19/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Investire in ETF e Future

 Seminario 8 - 26/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Investire nel mercato obbligazionario

Durata ore complessive: 4 ore.

Costi: 20,00 euro

Numero posti massimo: 50

Numero posti minimo: 23

Requisiti di ammissione:
Aperto a tutti

Maggiori informazioni su questo corso ...

COR.88 - - Ciclo di seminari sull’Analisi dei Mercati finanziari - Base 3° seminario

La Commissione Ingegneria Gestionale dell’’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone un ciclo di n°8 seminari, della durata di n. 4 ore ciascuno con l’obiettivo di offrire una panoramica completa dei mercati finanziari, delle principali tipologie di strumenti derivati, della loro valutazione e delle loro modalità di utilizzo. Il corso, attraverso un forte approccio pratico, intende offrire a tutti i frequentanti la possibilità di entrare nel mondo spesso ostico e oscuro dei mercati finanziari e ricevere una formazione di sicuro aiuto nelle scelte di investimento.  Attraverso l’esperienza di un collega ingegnere ed un economista, entrambi trader di professione, il corso si propone di illustrare come un approccio ingegneristico alla materia finanziaria possa aiutare nello studio di sistemi complessi quali sono i mercati finanziari. Si vorrà inoltre rendere i frequentanti al corso il più possibile autonomi nelle proprie scelte di investimento e in grado di valutare in maniera obiettiva, corretta e indipendente le proposte di investimento dell’offerta finanziaria. Saranno presentati ed utilizzati software gratuiti per fornire a tutti i partecipanti la possibilità di mettere in pratica l’insegnamento teorico del corso e verranno infine mostrati ed analizzati i mercati finanziari in tempo reale a contrattazioni aperte.

La Frequenza è obbligatoria. Ai singoli moduli sono assegnati n. 4 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del singolo modulo.

La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

L’iscrizione è obbligatoria sul sito dell’Ordine alla pagina:

https://www.ording.roma.it/formazione/index.aspx

 

Calendario del corso:

Seminario 1 - 08/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Il valore degli Strumenti Finanziari

Seminario 2 - 15/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Mercati e Psicologia

 Seminario 3 - 22/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento Analisi Tecnica base

 Seminario 4 - 29/05/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Analisi Tecnica Avanzata

 Seminario 5 - 05/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Operare con le Candele

 Seminario 6 - 12/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Book e operatività live

 Seminario 7 - 19/06/2019 ore 15.00-19.00

Titolo intervento: Investire in ETF e Future