OrdineDiritti di segreteria per accesso agli atti (Delibera di Consiglio 186/2013)

1. L’estrazione di copie di atti è sottoposta a rimborso:

  1. nella misura di € 0.25 a pagina per riproduzioni fotostatiche formato UNI A4;
  2. nella misura di € 0.50 a pagina fronte-retro per riproduzioni fotostatiche formato UNI A4;
  3. nella misura di € 0.50 a pagina per riproduzioni fotostatiche formato UNI A3;
  4. nella misura di € 1.00 a pagina fronte-retro per riproduzioni fotostatiche formato UNI A3.

2. Per gli importi inferiori a € 0.50 non è dovuto alcun rimborso. Al di sopra di tale importo, deve essere effettuata la riscossione dell’intera cifra. Ai fini dell’esenzione del rimborso, non è consentito frazionare la richiesta di copie relative agli stessi documenti da parte del medesimo soggetto;

3. Il costo della spedizione dei documenti è a totale carico del richiedente;

4. La spedizione è di norma effettuata con raccomandata postale A.R. o altro mezzo idoneo secondo le tariffe applicate dalle Poste italiane o altra società di spedizioni e consegna;

5. Per la spedizione via telefax i costi sono determinati in base ad un rimborso fisso di € 1.30 a pagina formato UNI A4;

6. È prevista la possibilità di inoltro tramite posta elettronica dei documenti per i quali l’Amministrazione ha già provveduto ad effettuare archiviazione ottica in formato non modificabile;

7. Per la spedizione tramite posta elettronica certificata i costi sono determinati in base ad un rimborso fisso di € 0.25 a pagina;

8. I diritti di ricerca di cui all’articolo 25, comma 1, della legge 7 agosto 1990, n. 241, sono, sulla base della quantificazione esplicitata in premessa, pari a €12.48 per ogni singola richiesta;

9. I diritti di visura di cui all’articolo 25, comma 1, della legge 7 agosto 1990, n. 241, sono quantificati in € 0.10 per ogni pagina richiesta;

10. Le somme relative ai precedenti commi devono essere corrisposte mediante versamento in forma anticipata, sul c/c bancario intestato – Ordine Ingegneri della Provincia di Roma, presso:

Banca Prossima

IBAN IT83 Q033 5901 6001 0000 0112 732

con causale: "rimborso accesso – Legge n. 241/1990"

oppure direttamente presso la sede dell’Ordine.

Home > Ordine >
Comunicazioni dell'Ordine area iscritti eventi - iniziative formazione lavoro professione notizie in breve