Istruzioni per la compilazione

 

Residenza e domicilio professionale

Qualora NON SI RISIEDA in Roma o nella sua provincia, tale indirizzo è da intendersi tassativamente obbligatorio; ovvero per poter essere iscritto all’Albo il Richiedente dovrà fornire necessariamente un indirizzo di DOMICILIO in Roma o nella provincia di Roma.

Per quanto disposto all’art. 43 del Codice Civile “Il domicilio di una persona è nel luogo in cui essa ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi” ed in ottemperanza all’art. 16 della Legge 526/199 (Legge Comunitaria 1999) “Per i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea, ai fini dell'iscrizione o del mantenimento dell'iscrizione in albi, elenchi o registri, il domicilio professionale è equiparato alla residenza (omissis)”, l’indirizzo di DOMICILIO potrà essere individuato in quello PROFESSIONALE.
L’utilità di questo indirizzo può anche ravvisarsi qualora il Richiedente, pur risiedendo in Roma o nella sua provincia, desideri ricevere la corrispondenza presso il proprio ufficio/studio professionale e/o rendere pubblico sull’Albo ON LINE detto indirizzo in luogo di quello di residenza.

 

 

Dati aggiuntivi

I DATI AGGIUNTIVI resi nel campo 1, pur se NON OBBLIGATORI, sono utili per la puntuale gestione dei servizi che l’Ordine intende erogare nei confronti dei propri iscritti. In particolare, la comunicazione della casella di posta elettronica (E-MAIL ACCREDITATA) consente all’iscritto la registrazione alla PAGINA PERSONALE sul sito web dell’Ordine nonché la possibilità di ricevere informazioni su corsi/seminari/convegni organizzati dall’Ordine.

 

 

Titoli di studio

Il DPR 328/2001 “Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l’ammissione all’esame di stato e delle relative prove per l’esercizio di talune professioni, nonché della disciplina dei relativi ordinamenti” – in vigore dal 02/09/2001 - ha suddiviso l'Albo in due Sezioni (A e B) ciascuna delle quali suddivisa nei seguenti tre Settori:

Alla Sezione A si accede, previo esame di Stato, con il titolo di Laurea V.O. (Vecchio Ordinamento) o Laurea Specialistica N.O. (Nuovo Ordinamento) con un corso di studi quinquennale: la Laurea V.O. è il titolo conseguito secondo l’ordinamento previgente la riforma universitaria (D.M. n.509/99).
Per quanto disposto all’art. 49 del DPR 328/200, gli iscritti alla Sezione A con Laurea V.O. hanno facoltà di scegliere tra uno o più Settori:
1. Gli attuali appartenenti all’Ordine degli Ingegneri vengono iscritti nella sezione A dell’Albo degli Ingegneri, nonché nel settore, o nei settori, per il quale ciascuno di essi dichiara di optare
2. Coloro i quali sono in possesso dell’abilitazione professionale alla data di entrata in vigore del presente regolamento possono iscriversi nella sezione A dell’Albo degli  Ingegneri, nonché nel settore, o nei settori, per il quale ciascuno di essi dichiara di optare
3. coloro i quali conseguono l’abilitazione professionale all’esito di esami di Stato indetti prima della entrata in vigore del presente regolamento possono iscriversi nella sezione A all’Albo degli  Ingegneri, nonché nel settore, o nei settori, per il quale ciascuno di essi dichiara di optare
Gli iscritti alla Sezione A con Laurea Specialistica N.O. possono accedere (art. 47 comma 2 del DPR 328/2001):

Settore

CLASSI DI LAUREA SPECIALISTICA D.M. 509/99

CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE D.M. 270/04

civile e ambientale 1) Classe 4/S - Architettura e ingegneria edile - Direttiva 85/384/CEE
2) Classe 28/S - Ingegneria civile
3) Classe 38/S - Ingegneria per l'ambiente e per il territorio
LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura
LM-23 Ingegneria civile
LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi
LM-26 Ingegneria della sicurezza
LM-35 Ingegneria per l'ambiente e per il territorio
industriale 1) Classe 25/S - Ingegneria aerospaziale e astronautica
2) Classe 26/S - Ingegneria biomedica
3) Classe 27/S - Ingegneria chimica
4) Classe 29/S - Ingegneria dell'automazione
5) Classe 31/S - Ingegneria elettrica
6) Classe 33/S - Ingegneria energetica e nucleare
7) Classe 34/S - Ingegneria gestionale
8) Classe 36/S - Ingegneria meccanica
9) Classe 37/S - Ingegneria navale
10) Classe 61/S - Scienza e ingegneria dei materiali
LM-20 Ingegneria aerospaziale e astronautica
LM-21 Ingegneria biomedica
LM-22 Ingegneria chimica
LM-25 Ingegneria dell'automazione
LM-26 Ingegneria della sicurezza
LM-28 Ingegneria elettrica
LM-30 Ingegneria energetica e nucleare
LM-31 Ingegneria gestionale
LM-33 Ingegneria meccanica
LM-34 Ingegneria navale
LM-53 Scienza e ingegneria dei materiali
dell'informazione 1) Classe 23/S - Informatica
2) Classe 26/S - Ingegneria biomedica
3) Classe 29/S - Ingegneria dell'automazione
4) Classe 30/S - Ingegneria delle telecomunicazioni
5) Classe 32/S - Ingegneria elettronica
6) Classe 34/S - Ingegneria gestionale
7) Classe 35/S - Ingegneria informatica
LM-18 Informatica
LM-21 Ingegneria biomedica
LM-25 Ingegneria dell'automazione
LM-26 Ingegneria della sicurezza
LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni
LM-29 Ingegneria elettronica
LM-31 Ingegneria gestionale
LM-32 Ingegneria informatica

Alla Sezione B si accede, previo esame di Stato e con i seguenti titoli, entrambe ottenuti con un corso di studi triennale: Laurea o Diploma Universitario (art. 8 comma 3 del DPR 328/2001).
Gli iscritti alla Sezione B con Laurea possono accedere (art. 48 comma 2 del DPR 328/2001):


Settore

Titolo Laurea

civile e ambientale Classe 4 - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile
Classe 8 - Ingegneria civile e ambientale
industriale Classe 10 - Ingegneria industriale
dell'informazione Classe 9 - Ingegneria dell'informazione
Classe 26- Scienze e tecnologie informatiche

Gli iscritti alla Sezione B con Diploma Universitario possono accedere (Tabella A DPR 328/2001):

Settore Titolo Diploma Universitario
civile e ambientale Economia e ingegneria della qualità
Edilizia
Ingegneria civile
Ingegneria dell'ambiente e delle risorse
Ingegneria delle infrastrutture
Ingegneria
Ingegneria per l'ambiente e il territorio edile
settore industriale Ingegneria aerospaziale
Ingegneria biomedica
Ingegneria chimica
Ingegneria dei materiali
Ingegneria dell'automazione
Ingegneria delle materie plastiche
Ingegneria elettrica
Ingegneria elettrica con teledidattica
Ingegneria energetica
Ingegneria industriale
Ingegneria logistica e della produzione
Ingegneria logistica e della produzione - orientamento tessile
Ingegneria meccanica
Produzione industriale
Scienza e ingegneria dei materiali
Tecnologie industriali e dei materiali
dell'informazione Ingegneria delle telecomunicazioni
Ingegneria dell'automazione
Ingegneria elettronica
Ingegneria informatica
Ingegneria logistica e della produzione
Economia e ingegneria della qualità
Ingegneria biomedica

 

 

Condanne Penali

In caso contrario, indicare le eventuali condanne riportate, gli estremi delle relative sentenze, da indicare anche se è stata concessa amnistia, perdono giudiziale, condono, indulto, non menzione etc. ed anche se nulla risulta nel casellario giudiziale ed i procedimenti penali eventualmente pendenti nonché i dati contenuti nel casellario giudiziale.

 

Area Iscritti

L'Area Iscritti è una sezione del nostro sito web esclusivamente dedicata agli iscritti dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e nella quale potrai trovare una serie di utili ed innovativi servizi che ti consentiranno di:

Servizi attivi

 

Servizi in fase di attivazione

(*) Servizi riservati ai soli iscritti in regola con le quote annuali.